1/5
1/5
1/5

SEULO

 

​​I luoghi del sistema museale, che abbracciano tutto il territorio di Seulo, insistono nell’area protetta istituita attorno al monumento naturale Su Stampu ‘e su Turrunu e nella valle dell’Alto Flumendosa, tra i laghi di Bau Muggeris e Villanovatulo.

 

Dalle garrighe del Gennargentu ai tacchi calcarei, fino greto del Flumendosa

è conservato un ricco patrimonio di biotopi, alberi monumentali, architetture rurali e testimonianze archeologiche del neolitico.

 

Il tipo di bosco prevalente è quello di leccio ma sono abbastanza estesi anche boschi di roveri e castagni, noci e noccioli. Il sottobosco è ricco di piante come il cisto, il corbezzolo, il ginepro, il lentischio, l'erica comune. Ad aprile si può assistere alla fioritura della rosa di bosco.

CHI SIAMO

 

L'Ecomuseo dell'Alto Flumendosa è un'istituzione culturale del Comune di Seulo, fondata nel 2002 e gestita dall'omonima società coperativa. L'Istituzione beneficia di un contributo della Regione Autonoma della Sardegna ed è impegnata in attività di tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, storico e artistico del territorio della Barbagia di Seulo; promuove la varietà del paesaggio sardo dell'interno e valorizza la sua specificità naturalistica e ricchezza etnografica.

 

L'ecomuseo offre visite guidate orientate a valorizzare percorsi tematici diversi: l'ambiente naturale e la geologia, le peculiarità botaniche e il patrimonio forestale, i paesaggi agrari, il pastoralismo, l'acqua, l'architettura e l'insediamento urbano.

 

 

CONTATTI

 

Centro di accoglienza:

Via Roma 91, Seulo

t. 328 4979486

 

ecomuseo.flumendosa@gmail.com

 

ecomuseo.flumendosa@pec.it

rag. sociale: Ecomuseo dell'Alto Flumendosa Società Cooperativa

via Libertà 60 - 08030 Seulo

PI 01292180914

 

  • Wix Facebook page
  • YouTube Classic
  • Flickr Classic
  • Wix Twitter page

web grafica: francesca diana. - www.francescadiana.com